S16 - Rilancio del Museo etnografico delle Centovalli e del territorio

S16 - Rilancio del Museo etnografico delle Centovalli e del territorio

Copyright: Ferrovia Vigezzina-Centovalli – ph. Sara Daepp

Promotore/i:
• Fondazione Museo regionale delle Centovalli e del Pedemonte

Localizzazione: Intragna / Territorio delle Centovalli

Asse/i tematico/i:
• Settore terziario – Turismo,
• Società

Obiettivi generali:
• Affermare il comune delle Centovalli tra le destinazioni turistiche della regione del Locarnese;
• Operare affinché il Comune delle Centovalli rimanga una regione vitale

Obiettivi specifici:
• Sviluppare e migliorare la qualità delle infrastrutture turistiche e culturali;
• Promuovere e comunicare autonomamente le potenzialità turistiche e culturali del comune delle Centovalli;
• Elaborare un'offerta di prodotti e servizi turistici innovativa e competitiva rispetto alle altre regioni del Locarnese;
• Custodire e promuovere il patrimonio culturale locale

Descrizione:
Lungi dall’essere un semplice contenitore in cui conservare dal deperimento un insieme di oggetti rappresentativi del nostro passato, il Museo vuole oggi:
• contribuire attivamente allo sviluppo del territorio che rappresenta;
• contribuire a (ri)dare valore al patrimonio culturale sul quale si fonda la nostra identità locale.
Per perseguire lo scopo sopracitato, il museo intende ampliare i campi di attività, sconfinando dalle proprie mura e utilizzando nuovi metodi di mediazione. In questo senso, il Museo intende operare, oltre che in favore delle peculiarità storiche, artistiche ed etnografiche, anche in favore di quelle paesaggistiche che, attraverso le sue componenti naturalistiche e antropiche, sono indubbiamente una delle maggiori risorse della nostra regione su cui costruire lo sviluppo futuro della valle.
Concretamente nei prossimi anni sono previsti i seguenti progetti:
• Ampliamento e rielaborazione della mostra permanente del Museo (S16a)
• Realizzazione di un avamposto espositivo e informativo sulla piazza d’Intragna (S16b)
• Realizzazione di un nuovo deposito per ospitare la collezione etnografica del Museo (S16c)